La nostra missione

"La masturbazione è una forma pratica e divertente di meditazione", ha detto Betty Dodson, la specialista della divulgazione della disciplina.

E aveva ragione.

La masturbazione permette al cervello di passare dalle frequenze beta a quelle theta, le frequenze legate al sonno o alla meditazione. E questo si accentua durante l'orgasmo, se c'é l'orgasmo.

Mentre la meditazione è lodata da tutti come LA pratica per stare bene, perché la masturbazione non ha ancora queste credenziali?

Per la semplice e brutta ragione che la nostra società ha reso la masturbazione e il piacere femminile vergognosi e volgari.

Perché dovremmo vergognarci di farlo.

Questo è semplicemente stupido.

E soprattutto è NORMALE amare se stessi.

È NORMALE.

Ed è la decisione più bella.

Manifesto

Crediamo che é attraverso la storia delle parole che possiamo evidenziare le
fragilità di una società. Riprendiamo il termine che ci è stato negato, "Potenza".
Se cerchiamo la definizione, troveremo solo risultati per l'alter-ego
maschile.

Allora perché "detenere un grande potere, imporre l'autorità e produrre grandi
effetti" non ci riguarda?

Siamo donne potenti. Ed è per questo che vogliamo lottare

per riprendere il potere, sui nostri corpi, le nostre vite, le nostre menti. Si tratta di essere libere e di esserne orgogliose.

Si tratta di volere il piacere e non avere paura di dirlo. È amarsi.

Tutte noi dimentichiamo troppo spesso di cosa siamo capaci.
Siamo tutte perfette, ora cerchiamo di essere potenti.